WEST COAST TUNING CLUB OFFICIAL FORUM
WEST COAST TUNING CLUB - FORUM
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Galleria


Accedi

Ho dimenticato la password

RIVISTA DEL CLUB
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ultimi argomenti
» 07/07/2012 5° Tuning Night
Dom Apr 22, 2012 7:10 pm Da raffy85

» 20 Maggio 2012 - 2° Memorial Mario Lepore - Sulmona AQ
Mer Feb 01, 2012 10:28 pm Da Fabri BMW

» 9 Giugno 2012 - 5° Raduno HR Tuning Club (serale)
Mer Feb 01, 2012 10:26 pm Da Fabri BMW

» Il mio Demone Azzurro
Sab Ago 20, 2011 9:39 pm Da mamma tuning

» Demone Azzurro dal FiatClubItalia.forumattivo.it
Sab Ago 20, 2011 9:37 pm Da mamma tuning

» 09/07/2011 4° Tuning night
Mar Lug 05, 2011 10:17 pm Da raffy85

» II° TUNING CISTERNA
Mer Giu 01, 2011 9:20 pm Da mamma tuning

» NUOVO SITO WESTCOAST-CAR online
Sab Mag 21, 2011 7:35 pm Da Danilo B.M.W. spl

» 29 Maggio 2011 - Raduno HR ad Acciano (AQ) - Tappa Bass Wars 2X
Ven Apr 22, 2011 11:43 pm Da Fabri BMW

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 183 membri registrati
L'ultimo utente registrato è BabyKiller88

I nostri membri hanno inviato un totale di 1215 messaggi in 329 argomenti
Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 23 il Sab Feb 28, 2015 12:57 am

Modifiche consentite

Andare in basso

Modifiche consentite

Messaggio  mamma tuning il Gio Ott 28, 2010 12:33 pm

Ciao Mariella,
tempo fa ci siamo parlati nella chat del sito Associazione Tuning Sud.
Un ragazo ( Domenico ) iscritto al gruppo Tuning Sud facebook mi ha detto che ti interessava qualche aggiornamento del ministero riguardo le modifiche possibili apportabili ai veicoli. Avevo già inoltrato questo messaggio ai membri del gruppo e mi ha chiesto di mandartelo.

----------------------------------------


Ministero dell’Interno
Dipartimento della Pubblica sicurezza
Prot.llo nr. 040008023 Rep 121A-1
OGGETTO: Chiarimenti e disposizioni operative.-
1. Dispositivi di equipaggiamento dei veicoli a motore (art. 72 CdS),
2. Modifiche costruttive (art.78CdS.).

ALETTONI, SPOILER, MINIGONNE:
Non essendo elencate tra le caratteristiche costrittive o funzionali indicate nell’appendice V del titolo III°, sezione I° (art.227 del regolamento), non sono soggette ad aggiornamento della carta di circolazione possono essere installate: (analogamente ai portapacchi, centine rimovibili, porta biciclette, porta sci. ecc. a cura e sotto l’esclusiva responsabilità del conducente, purchè non sporgano dalla sagoma del veicolo, siano efficacemente ancorate, non presentino bordi appuntiti o taglienti.

FINALE DELLA MARMITTA OMOLOGATA:
Le direttive comunitarie hanno stabilito che i dispositivi di scarico dei gas combusti dei veicoli possono essere sostituiti con altri, purché omologati e accompagnati da attestazione del costruttore di omologazione, e la rumorosità della marmitta non superi quella indicata sulla carta di circolazione del veicolo (misurata in decibel, al numero di giri previsto). Tali dispositivi non sono da indicare sulla carta di circolazione.

L IMITE MASSIMO DI RIBASSAMENTO DELL’AUTOVETTURA:
Le direttive comunitarie non prevedono un’ altezza minima da terra della parte inferiore delle
autovetture. Da considerare che le case costruttrici prevedono già delle percentuali di ribassamento mettendo tra i loro optional sospensioni ribassate da poter istallare anche successivamente all’acquisto del veicolo e non sono quindi da considerare irregolari.
Perciò l’assetto degli autoveicoli in generale non è determinabile dalla carta di circolazione, ma dalle schede di omologazione da richiedere al costruttore del veicolo qualora sorgano dubbi sui ribassamenti vistosi.

KIT AGGIUNTIVI LUCI DIURNE A LED :
A partire dal 2011, tutti i veicoli nell'area di omologazione ECE dovranno essere dotati di luci per guida diurna.
Secondo la normativa il loro montaggio è consentito (se l'auto ne è sprovvista, si possono aggiungere, come si fa con i fendinebbia), purché dispongano di omologazione ECE R87 e si rispettino le quote d'installazione prescritte dalla direttiva CE R97/28 o ECE R48 ( altezza minima da terra: 250 mm – altezza massima 1.500 mm – distanza minima tra i 2 punti luce: 600 mm).

KIT XENO:
E’ vietato istallare kit Xeno su parabole di fari non concepite per tale scopo perché modificano le caratteristiche funzionali dei proiettori principali, che vengono omologati con la lampada alogena con cui sono stati progettati.
È vietato trasformare un proiettore alogeno in un proiettore allo Xeno:
In Europa è consentito montare aftermarket solo sistemi completi di proiettori allo Xeno, costituiti da: un set di proiettori omologati (alcuni con il contrassegno E1 sul trasparente frontale), una correzione automatica dell'assetto fari e un impianto lavafari (disposizione secondo la normativa ECE R48 e § 50 STVO, comma 10).
Ogni proiettore ottiene l'omologazione insieme alla sorgente luminosa (alogena o allo Xeno) con la quale deve funzionare. Se la sorgente luminosa viene sostituita con una non omologata e non prevista dall'omologazione del proiettore, questa omologazione decade e insieme ad essa anche il permesso di circolazione del veicolo (§19 STVZO, comma 2, frase 2, Nr. 1).

PELLICOLE OSCURANTI:
Circolare Prot. 1680/M360
Sulla base delle prescrizioni contenute nelle direttive 92/22/CE (vetri di sicurezza), 71/127/CEE (specchi retrovisori) e 77/649/CEE (campo di visibilità anteriore) non è consentita l’applicazione delle pellicole in argomento né sul parabrezza né sui vetri laterali anteriori; inoltre, l’applicazione sul lunotto posteriore e vetri laterali posteriori è ammessa solo a condizione che il veicolo sia allestito con specchi retrovisori esterni su ambo i lati.
Dove venisse riscontrata l’applicazione delle suddette pellicole, dovrà essere verificato:
1) che sulle pellicole sia apposto il marchio identificativo del costruttore delle pellicole medesime;
2) che dette pellicole siano state omologate. A tale scopo dovrà essere esibito un certificato di omologazione rilasciato dall’installatore.
E’ il caso di precisare che l’applicazione di pellicole adesive sui vetri dei veicoli non comporta l’aggiornamento della carta di circolazione a norma dell’art. 78 del Codice della strada.
avatar
mamma tuning

Numero di messaggi : 425
Età : 52
Località : Aprilia
Data d'iscrizione : 10.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum